Come aggirare il paywall de “L’Espresso”

Update (2017-07-10): a quanto pare in redazione se ne sono accorti, e hanno fixato, ora il testo degli articoli non è più presente nel codice della pagina 😦

Disabilitando JavaScript. Sì, è così semplice 😛

Prima:

Schermata 2016-07-15 alle 18.29.31

Ora togliamo di mezzo JavaScript dalle impostazioni del browser:

Schermata 2016-07-15 alle 18.30.24

Et voila:

Schermata 2016-07-15 alle 18.42.44.png

Trollface
U MAD??
Annunci

Come scaricare video da YouTube con Chrome e Firefox

Esistono varie soluzioni per scaricare i video da YouTube. Il metodo più comodo è avere la funzione integrata direttamente nel browser. Come utente di Google Chrome, mi sono ingegnato…

Dopo alcune sperimentazioni, ho concluso che la soluzione migliore è quella di usare lo script Greasemonkey Download YouTube Videos as MP4, disponibile sotto licenza MIT.

Menu di download da YouTube

Tale soluzione presenta diversi vantaggi:

  1. Lo script è appunto uno script Greasemonkey e non un’estensione: su Chrome non richiede uno spazio di memoria proprio, quando non è in esecuzione (basta guardare il Task Manager) e viene richiamato solo sulla pagine di YouTube. Greasemonkey è un’estensione di Firefox che consente l’esecuzione di codice JavaScript nel browser. Google Chrome supporta nativamente gli script Greasemonkey, pertanto non è nemmeno necessario installare un’altra estensione. Lo script in sé è dunque molto leggero. Richiede inoltre i privilegi solo sul dominio youtube.com. Su Firefox richiede l’installazione dell’estensione Greasemonkey, che come tutte le estensioni può appesantire il browser.
  2. I video si possono scaricare in tutte le risoluzioni e in tutti i formati offerti da YouTube, dal 240p al 4k, passando per le risoluzioni più o meno HD.
  3. Il menu di download si integra perfettamente con gli altri pulsanti sotto i video.

Per Firefox e Opera esistono le corrispondenti estensioni stand-alone che permettono di non installare Greasemonkey (sono linkate in fondo alla pagina dello script).

Certo, su Chrome si sente la mancanza di un’estensione come DownloadHelper per Firefox, che permette di scaricare video praticamente da qualsiasi sito conosciuto. 😀 Ma ci si può accontentare, per ora.