Come rendere YouTube perfetto con YouTube Center

YouTube Center LogoTempo fa avevo recensito uno script per Chrome e Firefox che permetteva di scaricare i video di YouTube direttamente dalla pagina web. Ho trovato di meglio.

Sto parlando di YouTube Center per Greasemonkey, un comodo e leggero script che aggiunge alcune funzioni utilissime a YouTube. Per installarlo su Firefox è necessaria l’estensione Greasemonkey; Chrome supporta l’installazione diretta. Siccome è uno script e non un’estensione, in Chrome esso non occupa un proprio spazio di memoria ma viene eseguito rapidamente dopo il caricamento di ogni video: non dà problemi di prestazioni.

Lo script aggiunge sostanzialmente i pulsanti “Settings”, “Repeat” e “Download” sotto ogni video.

YouTube Center in azione con il menu di download aperto.
YouTube Center in azione con il menu di download aperto.

Continua a leggere “Come rendere YouTube perfetto con YouTube Center”

Annunci

Google Chrome per Mac: ridurre le dimensioni

Google Chrome LogoQuando Google Chrome si aggiorna automaticamente, conserva le vecchie versioni all’interno dell’applicazione per Mac. Considerato che ogni versione può arrivare a “pesare” più di 100 MB, l’applicazione può, dopo un certo tempo, assumere dimensioni considerevoli.

Si può dunque risparmiare spazio su disco eliminando le vecchie versioni inutilizzate. Per farlo è sufficiente andare nella cartella Applicazioni, clic destro su Google Chrome, “Mostra contenuto pacchetto”, e navigare in Contents e poi in Versions. In quest’ultima cartella troveremo le versioni memorizzate. Il gioco è fatto: basta cancellarle tutte tranne l’ultima (quella con il numero di versione più alto). Qualche utente sostiene che così facendo il browser si avvii anche più rapidamente.

In alternativa è sempre possibile scaricare una copia “pulita” di Chrome dal sito ufficiale di Google e reinstallarlo (le impostazioni salvate verranno mantenute).

Come scaricare video da YouTube con Chrome e Firefox

Esistono varie soluzioni per scaricare i video da YouTube. Il metodo più comodo è avere la funzione integrata direttamente nel browser. Come utente di Google Chrome, mi sono ingegnato…

Dopo alcune sperimentazioni, ho concluso che la soluzione migliore è quella di usare lo script Greasemonkey Download YouTube Videos as MP4, disponibile sotto licenza MIT.

Menu di download da YouTube

Tale soluzione presenta diversi vantaggi:

  1. Lo script è appunto uno script Greasemonkey e non un’estensione: su Chrome non richiede uno spazio di memoria proprio, quando non è in esecuzione (basta guardare il Task Manager) e viene richiamato solo sulla pagine di YouTube. Greasemonkey è un’estensione di Firefox che consente l’esecuzione di codice JavaScript nel browser. Google Chrome supporta nativamente gli script Greasemonkey, pertanto non è nemmeno necessario installare un’altra estensione. Lo script in sé è dunque molto leggero. Richiede inoltre i privilegi solo sul dominio youtube.com. Su Firefox richiede l’installazione dell’estensione Greasemonkey, che come tutte le estensioni può appesantire il browser.
  2. I video si possono scaricare in tutte le risoluzioni e in tutti i formati offerti da YouTube, dal 240p al 4k, passando per le risoluzioni più o meno HD.
  3. Il menu di download si integra perfettamente con gli altri pulsanti sotto i video.

Per Firefox e Opera esistono le corrispondenti estensioni stand-alone che permettono di non installare Greasemonkey (sono linkate in fondo alla pagina dello script).

Certo, su Chrome si sente la mancanza di un’estensione come DownloadHelper per Firefox, che permette di scaricare video praticamente da qualsiasi sito conosciuto. 😀 Ma ci si può accontentare, per ora.