Calendario appelli 3I: aggiornamenti

Non avendo ricevuto risposta dal Difensore degli Studenti, in data 16 ottobre ho deciso di scrivere una mail al Presidio AVA di Ateneo per la Qualità, che è riportata di seguito. Il Presidio AVA è un organismo interno all’Ateneo che si occupa dei processi di verifica e assicurazione della qualità della didattica.

Annunci

Riassunto del precedente articolo (No appelli, no party): la Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione (“3I”) non ha pubblicato il calendario degli appelli di febbraio per le Lauree Magistrali entro il termine stabilito dalla Carta dei Diritti e dei Doveri degli Studenti, pertanto ho segnalato l’inadempienza al Difensore degli Studenti.

Da allora, non ho avuto risposta. Dunque, sono andato avanti.

16 ottobre

Non avendo ricevuto risposta dal Difensore degli Studenti, in data 16 ottobre ho deciso di scrivere una mail al Presidio AVA di Ateneo per la Qualità, che è riportata di seguito. Il Presidio AVA è un organismo interno all’Ateneo che si occupa dei processi di verifica e assicurazione della qualità della didattica, così come disposti da ANVUR (Agenzia Nazionale per la Valutazione dell’Università e della Ricerca), l’organismo del MIUR che definisce le politiche di valutazione delle università e del loro personale.

Il mio obiettivo è far sì che questa inadempienza venga colta nel processo di valutazione della qualità della didattica, e che gli organi competenti prendano gli opportuni provvedimenti.

La mail è destinata al Presidio AVA e, per conoscenza, alla Commissione Paritetica della Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione.

Da: Pietro De Nicolao
Oggetto: Qualità della didattica: mancata pubblicazione del calendario appelli della scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione

Alla cortese attenzione del Presidio AVA di Ateneo del Politecnico di Milano
e, p.c., alla Commissione Paritetica della Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione

Per un’università che è solita definirsi di eccellenza come il Politecnico di Milano, un’elevata qualità della didattica e dell’organizzazione della stessa è una condizione imprescindibile.
In particolare, come affermato nel documento “Assicurazione Qualità della Didattica” del 2015 [1], la garanzia della qualità di un Corso di Studio può essere considerata in termini di corrispondenza dei risultati raggiunti rispetto agli obiettivi prestabiliti.
Ora, è chiaro che, in un contesto di “cultura della qualità”, il Politecnico di Milano non può venir meno agli impegni che lo stesso Ateneo assume spontaneamente nei confronti degli studenti: impegni che devono essere considerati come veri e propri “obiettivi”.

In particolare, la Carta dei diritti e dei doveri degli Studenti universitari del Politecnico di Milano, all’art. 3, comma 4, stabilisce che:

Ogni insegnamento deve prevedere un numero minimo di appelli (stabiliti dal Senato Accademico) e una distribuzione temporale degli stessi tali da garantire agli studenti una ragionevole programmazione del proprio carico di esami. Il calendario degli appelli deve essere reso noto entro l’inizio di ciascun semestre da parte delle Scuole. Eventuali modifiche potranno essere concordate tra gli studenti ed il docente del corso.

Purtroppo, invece, la Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione non ha pubblicato il calendario degli appelli d’esame dei Corsi di Laurea Magistrale della sessione di febbraio 2017 entro il termine previsto dalla normativa di Ateneo: esso, al 16 ottobre, non risulta disponibile sul sito della Scuola, né sui Servizi Online [2].

Il problema non è nuovo: già nel secondo semestre dell’AA 2014-2015 e nel secondo semestre dell’AA 2015-2016 segnalai al Difensore degli Studenti e alla Scuola stessa il fatto che il calendario degli esami di profitto non fosse stato pubblicato entro i termini previsti.

È chiaro che siamo in presenza di un’inadempienza strutturale e ripetuta da parte della Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione che dovrà essere rilevata e corretta dagli organi preposti.

Sarebbe inoltre spiacevole se questo problema emergesse durante un incontro della CEV con gli studenti, nel processo di audit di qualche Corso di Laurea Magistrale.

Confidando nel vostro impegno per il miglioramento della qualità del nostro Ateneo,

porgo
distinti saluti.
[1] http://www.polimi.it/uploads/media/Assicurazione_Qualita_della_Didattica.pdf

[2] http://www.ingindinf.polimi.it/didattica/appelli-e-prove-in-itinere/

17 ottobre

Il giorno dopo aver mandato questa email, non so se per pura coincidenza o merito della stessa, sul sito della Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione è apparsa una bozza di calendario appelli per le Lauree Magistrali.

Ad una prima occhiata, tale bozza sembra contenere diversi errori, infatti mancano alcuni insegnamenti. Tra quelli che conosco, sicuramente:

  • Foundation of Operations Research
  • Advanced Operating Systems
  • Embedded Systems
  • Game Theory

4 novembre

Ad oggi, non abbiamo ancora un calendario degli appelli definitivo per le Lauree Magistrali, e le date non sono state pubblicate sui Servizi Online.

Questo nonostante la Carta dei Diritti e dei Doveri degli Studenti prescriva che il calendario degli appelli debba essere pubblicato entro l’inizio del semestre.

Prof. Tony Stark?

 

1djjq2

C’entra solo marginalmente, ma guardando gli appelli della Laurea Triennale, ho trovato un altro errore macroscopico: dalla bozza, un prof. (William Fornaciari) risulta avere ben 21 appelli in 19 delle più disparate materie dello scibile umano:

  1. Fondamenti di Robotica
  2. Basi di Dati 1
  3. Fondamenti di Automatica (per ing. Biomedica)
  4. Analisi Matematica II (per ing. Biomedica)
  5. Meccanica Razionale
  6. Misure Elettriche
  7. Fondamenti di Calcolo Numerico
  8. Principi di Architetture dei Calcolatori
  9. Meccanica (per ing. Informatica)
  10. Piattaforme Software per la Rete
  11. Reti Logiche
  12. Fondamenti di Automatica
  13. Scienza e Tecnologia dei Materiali
  14. Analisi Matematica II
  15. Chimica Generale
  16. Fisica Sperimentale I
  17. Analisi Matematica III
  18. Controllo di qualità dei prodotti chimici
  19. Fondamenti di fisica tecnica per l’ingegneria chimica

Credo che questo la dica lunga sull’attenzione con cui vengono redatti i calendari degli appelli al Politecnico di Milano.

Alla prossima! 🙂

No appelli, no party

La Scuola 3I del Politecnico di Milano non ha pubblicato il calendario degli appelli d’esame entro l’inizio del semestre. Pertanto, ho segnalato l’inadempienza al Difensore degli Studenti.

No Appelli? No party!

La Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione del Politecnico di Milano non ha pubblicato il calendario degli appelli d’esame entro l’inizio del semestre, il termine previsto dalla Carta dei Diritti e dei Doveri degli Studenti.

Pertanto, ho provveduto a segnalare l’inadempienza al Difensore degli Studenti, come avevo già fatto nel secondo semestre del 2014-2015 e nel secondo semestre del 2015-2016.

A: difensoredeglistudenti@polimi.it
Oggetto: Mancata pubblicazione del calendario degli appelli – scuola 3I
Data: 2016-10-03

Gentile Difensore degli Studenti,

vorrei segnalare l’impossibilità di reperire il calendario degli appelli della sessione di febbraio 2017 della Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione, limitatamente alle lauree di secondo livello.

La Carta dei diritti e dei doveri degli Studenti universitari del Politecnico di Milano, all’articolo 3, comma 4, stabilisce infatti che:

“Il calendario degli appelli deve essere reso noto entro l’inizio di ciascun semestre da parte delle Scuole.”

La pubblicazione delle date degli appelli prima dell’inizio del semestre è importante soprattutto perché lo studente sia in grado di ottenere quella “ragionevole programmazione” del proprio carico d’esami prevista dallo stesso articolo.

La Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione non ha però reso note né sul proprio sito né sui Servizi Online le date degli esami per le lauree di secondo livello.

http://www.ingindinf.polimi.it/didattica/esami-di-profitto/

Ringraziandola per l’attenzione, porgo
distinti saluti.