Frattini e la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo

Frattini sembra ignorare il funzionamento della Corte Europea per i Diritti dell’Uomo.

Annunci

La stanza della Corte, da Wikimedia Commons

Secondo il ministro degli Esteri Franco Frattini, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo non può togliergli il “diritto” di esporre il crocifisso negli uffici pubblici.

È davvero desolante che un ministro degli Esteri ignori il funzionamento di questo importante organo di giustizia europeo; in particolare, il sito ufficiale della CEDU specifica che “tutte le sentenze definitive della Corte sono vincolanti per gli Stati convenuti interessati.”

Sull’opportunità o meno del crocifisso può dire quel che si vuole, io dico solo che una tale incompetenza di un membro del governo mi fa cadere le braccia.

Autore: pietrodn

Sono nato nel 1993 e studio Ingegneria Informatica al Politecnico di Milano. Amo leggere, programmare, costruire cose. Nella mia vita sono stato un Wikipediano e ho fatto parte del Consiglio di Istituto della mia scuola che è il Liceo Scientifico "Albert Einstein" di Milano. I miei interessi spaziano dall'informatica nelle sue diverse espressioni fino alla politica universitaria e a tutte le cose che possono definirsi geek.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...