Cambiamenti all'Einstein: orario, regolamento, POF, manutenzioni

Cosa porteremo al Consiglio del 2010-05-18.

Annunci

Cari studenti,
martedì 18 maggio p.v. si terrà una seduta (presumibilmente l’ultima dell’anno scolastico) del Consiglio di Istituto del nostro liceo. Come già saprete, tutti gli studenti possono partecipare, senza diritto di parola. Se qualcuno volesse assistere, ci riuniamo alle 18.30 in aula professori.

La prima cosa da cambiare è l’orario. Il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia Giuseppe Colosio ha emanato una circolare prescrivendo, in pratica, l’ora da 60 minuti. La faccio breve: la giornata scolastica (di 6 “ore”) dovrà essere almeno di 350 minuti, cioè 4 ore da 60” e 2 ore da 55”. Questo vuol dire che in Consiglio sceglieremo tra due opzioni: 8.20 – 14.10 oppure 8.30 – 14.20. Vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole, e di più non dimandare.

Per quanto riguarda il regolamento, siamo molto vicini all’approvazione della nuova bozza, che tra l’altro contiene il nostro titolo VI sulla valutazione. Questo pacchetto normativo avrà un notevole impatto sulla programmazione delle verifiche da parte dei professori: niente più verifiche a sorpresa, con scarso preavviso o accumulate in un solo giorno; viene garantita la tempestività della valutazione; è un diritto dello studente visionare e fotocopiare le proprie prove; i prof. non potranno più permettere agli studenti di portare a casa le prove, riducendo così il rischio di smarrimento e di conseguente invalidamento della prova stessa. La bozza di regolamento è stata approvata dal Collegio Docenti dell’11 maggio, seppur con qualche emendamento (che comunque non sconvolge il testo originario) che esamineremo attentamente in Consiglio.

Siamo anche molto vicini alla ratifica del nuovo Piano dell’Offerta Formativa, già approvato dal Collegio, che include tra l’altro la cogestione. In questo modo impegniamo la scuola, nei confronti delle famiglie, a realizzare la cogestione: essa dunque non sarà solo un sogno ma una solida realtà.

Per quanto riguarda le manutenzioni, segnaleremo al Consiglio il passaggio pericoloso per i motorini, la campanella non funzionante al 1° piano, il servizio insoddisfacente della ditta che gestisce i bagni, la pulizia delle scale antincendio e quella dei vetri (orrore!).

Proporremo anche l’installazione gratuita dei distributori di preservativi e di assorbenti a scuola. Al momento l’argomento non è all’Ordine del Giorno per un disguido, ma sistemeremo la cosa.

Autore: pietrodn

Sono nato nel 1993 e studio Ingegneria Informatica al Politecnico di Milano. Amo leggere, programmare, costruire cose. Nella mia vita sono stato un Wikipediano e ho fatto parte del Consiglio di Istituto della mia scuola che è il Liceo Scientifico "Albert Einstein" di Milano. I miei interessi spaziano dall'informatica nelle sue diverse espressioni fino alla politica universitaria e a tutte le cose che possono definirsi geek.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...